Vogliamo combattere isolamento e solitudine attraverso il contatto umano, unica vera cura. Tramite azioni di sollievo artistiche quali laboratori di formazione, eventi e momenti di socializzazione vogliamo restituire un po’ di quel contatto che è venuto a mancare a causa dell’epidemia covid-19. ISTITUTO PALAZZOLO di Torre Boldone ospita a oggi 135 anziani pluripatologici: con alzheimer al terzo stadio (non deambulanti), con demenze varie, decadimento cognitivo, diabete, ictus (limitata la parte fisica). Per quanto la Direzione si stia impegnando per garantire la ripresa delle attività nel rispetto dei decreti, evidenziamo come vengano a mancare le iniziative principali di: socializzazione, momenti di intrattenimento e laboratori ludico ricreativi in passato assicurati attraverso l’apertura alle visite esterne. Si rendono necessarie nuove strategie di fronteggiamento che offrano possibilità di ripensamento delle condizioni di isolamento e “apertura” attraverso nuove modalità di incontro e condivisione. ob.1- Ampliare le competenze interne di operatori socio-sanitari anche in ambito culturale e artistico. ob.2- Alleviare la solitudine delle persone anziane residenti nella casa di riposo. ob.3- Attivare meccanismi virtuosi di coinvolgimento della comunità nel territorio. Tutte le modalità di intervento saranno realizzate anche nel caso in cui venga negato l’accesso in struttura agli operatori esterni a causa delle normative. Le iniziative proposte nel progetto verranno realizzate su modello del Progetto GAP (Gruppi Artistici Popolari) (https://superbergamo.org/gap/). Da parte nostra vi è l’impegno nel garantire la presenza in diretta online per sopperire alla mancanza della presenza fisica dell’operatore.

Azione 1 – Laboratori formativi sono rivolti agli operatori interni. Le proposte culturali forniranno un bagaglio esperienziale e tecnico che permetterà agli operatori di lavorare su tematiche artistiche con gli ospiti della struttura. I laboratori saranno suddivisi in due categorie: voce-lettura-canto e nuovi strumenti digitali.

Azione 2- Eventi di intrattenimento musicali o teatrali con artisti: eventi teatrali o musicali in collaborazione con artisti professionisti del settore.

Azione 3- Per attivare meccanismi virtuosi di coinvolgimento della comunità efficaci, verranno realizzati momenti di relazione e confronto con diversi soggetti che collaborano con la casa di riposo e con il territorio. Questa azione si svilupperà in due attività principali: momenti di socializzazione anche artistica in collaborazione con soggetti e organizzazioni del territorio oltre alla realizzazione di una attività di rielaborazione e restituzione dell’esperienza che produrrà la creazione di un “racconto collettivo”.

A queste azioni descritte, si aggiungeranno attività trasversali di supporto alla buona riuscita del progetto quali il coordinamento e la comunicazione.

-Azione di Coordinamento: gestione e coordinamento della programmazione dei laboratori artistici, mediazione sviluppo collaborazioni, coordinamento comunicazione, affiancamento al referente amministrativo della casa di riposo.

-Azione di Comunicazione: gestione e realizzazione dei materiali multimediali e grafici in riferimento a tutte le azioni di progetto.



È possibile effettuare donazioni tramite bonifico sui conti correnti della Fondazione, con l’indicazione esplicita del nome del progetto e/o ente promotore nella causale:

BANCHE DI RIFERIMENTO:
Banca Intesa Sanpaolo
IT27S 03069 09606 100000124923

UBI Banca
IT10V 03111 11104 000000041000

Gruppo Banco BPM Credito Bergamasco
IT63S 05034 11121 000000029732

Progetti correlati
0

Comincia a scrivere e premi Invio per cercare