Si ricomincia a dar Fiato ai libri: al via il 7 settembre la 12^ edizione

Articolo tratto da Bergamopost – ed. del 30 agosto 2017

Parte il conto alla rovescia per la 12esima edizione di Fiato ai Libri, il festival di teatro-lettura che si svolge tutto bergamasco, unico nel panorama nazionale, e che inaugurerà il suo nuovo programma giovedì 7 settembre.

Quest’anno, tra conferme e new entry, altre voci note e significative del mondo del teatro, della cultura e dello spettacolo porteranno in scena opere letterarie indimenticabili o libri da conoscere e storie capaci di suscitare curiosità tra gli spettatori: Laura Marinoni, Massimo Popolizio con il sassofonista Javier Girotto, Marco Baliani, Maria Paiato, Titino Carrara, Arianna Scommegna, Giulio Cavalli, Carlo Gabardini e Matteo Caccia. Inoltre, ad accogliere parole e melodie saranno anche luoghi suggestivi tra natura e cultura che arricchiscono la provincia di Bergamo e che in alcuni casi si apriranno al pubblico anche per visite, tra queste: la riserva naturale di Valpredina – oasi Wwf a Cenate Sopra, il cortile di Palazzo Silvestri a Sovere di cui si potranno ammirare gli affreschi interni, il castello Giovanelli di Luzzana, che ospita anche il museo di arte contemporanea “Donazione Meli”, la galleria a cielo aperto di murales realizzati da artisti contemporanei a Calcio.

La rassegna, unica nel suo genere in Italia, è organizzata dal Sistema Bibliotecario Seriate Laghi, in collaborazione con Libreria Spazio Terzo Mondo – Seriate e sotto gli auspici delCentro per il libro e la lettura. Con il contributo di: Fondazione della comunità Bergamasca Onlus e Sistema culturale integrato della Bassa Pianura Bergamasca. Sponsor: Ubi – Banca Popolare di Bergamo, Coop – Lombardia, Montello – Industria del recupero e riciclo, Sorint Lab. Con il patrocinio di Unione Italiana dei Ciechi e degli  Ipovedenti – Onlus. Compagni di viaggio, i festival DeSidera e PresenteProssimo.

 

Leggi l'articolo tratto da Bergamopost ed. del 30 agosto 2017

Pubblicato il: 30 agosto 2017