«Terre del Baschenis», Bergamo omaggia il pittore a 400 anni dalla nascita

Articolo tratto da Corriere della Sera – ed. del 31 maggio 2017

Tra gli eventi, la mostra «I Baschenis de’ Averaria», allestita al palazzo della Provincia, a ingresso libero, dal 1° giugno al 4 settembre 2017, da lunedì a venerdì dalle 10 alle 18 e il sabato dalle 15 alle 18. Il progetto «Le terre dei Baschenis» è promosso dall’Associazione Altobrembo, capofila per i sei Comuni delle Valli Averara e Stabina (Averara, Cassiglio, Cusio, Ornica, Santa Brigida, Valtorta), con il sostegno della Provincia di Bergamo, il patrocinio del Comune di Bergamo e della Comunità Montana Valle Brembana, il contributo degli Istituti Educativi di Bergamo e della Fondazione Bergamasca Onlus, in collaborazione con Centro Storico Culturale Valle Brembana, Centro Museale di Santa Brigida, Gruppo Culturale Santa Brigida, Cooperativa in Cammino, Associazione Guide Giacomo Carrara, Accademia Carrara e Accademia di Belle Arti G. Carrara.

Articolo tratto da Corriere della Sera – ed. del 31 maggio 2017

 

Pubblicato il: 2 giugno 2017