Fondazione Comunità Bergamasca

Gli stranieri in provincia di Bergamo a gennaio 2018 erano 120.263 e rappresentavano il 10,8% della popolazione residente. Tante cose dividono, forse troppe, ma l’attenzione ai sapori, agli ingredienti, alle tecniche che portano piacere e benessere, son certamente punti d’incontro. Il cibo non è solo un qualcosa di utile a placare la fame, ma al suo interno si possono trovare ricordi, affetti e territori. Possiamo, quindi, dire che se il dialogo culturale, sociale e religioso passasse dai fornelli, con un paio di ingredienti molti problemi sarebbero risolti. Dall’incontro si parte, 5 serate a tema, in strutture diverse: un ristorante, una mensa, un bar, un oratorio. Per far incontrare le persone e comunicare con i sapori. Alla Fondazione chiediamo di aiutarci per dare il via ad una forma nuova e sperimentale di mediazione attraverso il cibo. Un modello che coinvolgerà persone di qualsiasi fascia d’età. Sì, perché il cibo come l’incontro con l’altro è un tema che coinvolge tutti.



È possibile effettuare donazioni tramite bonifico sui conti correnti della Fondazione, con l’indicazione esplicita del nome del progetto e/o ente promotore nella causale:

BANCHE DI RIFERIMENTO:
Banca Intesa Sanpaolo
IT27S 03069 09606 100000124923

UBI Banca
IT10V 03111 11104 000000041000

Gruppo Banco BPM Credito Bergamasco
IT63S 05034 11121 000000029732

Comincia a scrivere e premi Invio per cercare