Presentazione del volume “Venti anni di servizio”: la storia dei CSV 1997-2017

Venerdì 18 maggio alla Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio è stato presentato il volume "Venti anni di servizio", il libro-reportage che racconta i primi 20 anni di storia dei centri di servizio per il volontariato.

L’intento del libro non è volgere lo sguardo al passato con puro intento celebrativo: “Dare conto dei primi vent’anni predispone al nuovo scenario che attende i Csv, – scrive il presidente di CSVnet Stefano Tabò, – assicurando memoria e dignità”. Oltre che per un bilancio, CSVnet ha colto infatti l’occasione per un “rilancio” alla luce della legge di riforma (106/2016) e del successivo decreto sul Codice del terzo settore (117/2017): una normativa che richiede ai Csv “di promuovere la presenza e il ruolo dei volontari in tutti gli enti del terzo settore”, mentre la 266 limitava il loro intervento alle sole organizzazioni di volontariato (Odv).

Alla presentazione sono intervenuti il presidente della Camera Roberto Fico, Luigi Bobba, sottosegretario al Lavoro e Politiche sociali, Claudia Fiaschi, portavoce Forum terzo settore, Renato Frisanco, ricercatore e vicepresidente Associazione Luciano Tavazza, Marco Granelli, già presidente di CSVnet, Edoardo Patriarca, senatore e presidente del Cnv, Giorgio Righetti, direttore di Acri,Carlo Vimercati, presidente Consulta Co.Ge.  

Guarda la diretta streming

"Il Coge ha operato una vigilanza non concepita in termini rigidamente fiscali e sanzionatori, ma orientata piuttosto a promuovere lo sviluppo equilibrato dei Csv, e ad accompagnare la conformazione dei processi gestionali affinché risultino appropriati ad enti di questa natura, con particolare riguardo ai requisiti di trasparenza e accountability. Questa concezione del proprio ruolo è stata la “bussola” dei Coge nelle diverse tappe che hanno contrassegnato il percorso dei Csv di questi anni." (dott. Carlo Vimercati, presidente del CoGe e della Fondazione della Comunità Bergamasca)

Pubblicato il: 18 maggio 2018