Premio Nazionale di Narrativa Bergamo

PRESENTAZIONE DEI FINALISTI 2019 della 35° edizione del Premio Nazionale di Narrativa Bergamo e SORTEGGIO GIURIA POPOLARE con più di 25 ANNI a cura di Giacomo Raccis

Venerdì 1 febbraio – ore 17.00

UBI Banca – Sala Funi Ingresso da via Roma, 2 Bergamo

Grazie alla collaborazione tra il Premio Narrativa Bergamo e UBI Banca, quest’anno il critico e scrittore Giacomo Raccis presenterà nel dettaglio le cinque opere finaliste selezionate, nella splendida cornice della Sala Achille Funi di UBI Banca, un luogo storico e particolarmente caro al Premio, che già negli anni passati aveva accolto le prime edizioni.

Le opere in concorso sono il risultato delle proposte e delle votazioni interne al Comitato Scientifico del Premio, quest’anno composto dai critici e scrittori Andrea Cortellessa, Angelo Guglielmi, Marco Belpoliti, Michele Mari e Silvia De Laude. Con grande orgoglio infatti comunichiamo che Michele Mari ha accettato di partecipare alla nostra Giuria Tecnica.

Scrittore tra i più originali e raffinati della nostra letteratura contemporanea, non ha bisogno di presentazioni: finalista lo scorso anno al Premio Bergamo con Leggenda Privata “che di Mari forse è il capolavoro, ma senz’altro, e a mani basse, il più bel libro italiano dell’anno” (Andrea Cortellessa). La letteratura come ossessione, come origine e matrice del racconto in un’osmosi continua tra pagina scritta e vita, tra ossessioni letterarie e reali. Dice sempre Cortellessa: “Io venia pien d’angoscia a rimirarti (1990), Euridice aveva un cane (1993), Filologia dell’anfibio (1995), Rondini sul filo (1999) e, soprattutto, Tu, sanguinosa infanzia (1997): cinque grandi libri che hanno fatto di Mari l’autore maggiore di un decennio, gli anni Novanta, che in futuro credo ricorderemo come uno dei migliori della seconda metà del secolo cui pone fine.

Dopo il benvenuto di Luca Gotti, Responsabile Macro Area Territoriale Bergamo e Lombardia Ovest di UBI Banca, Massimo Rocchi, Presidente dell’Associazione del Premio, introdurrà la XXXV edizione 2019; a seguire Flavia Alborghetti, Segretaria del Premio, comunicherà i dati relativi alle iscrizioni, alla composizione della giuria popolare e alle modalità di svolgimento delle fasi successive della “macchina” della manifestazione, ufficializzando anche la composizione della Giuria Popolare, che avrà il compito di decretare il vincitore. Giacomo Raccis* presenterà le cinque opere in concorso.

La Giuria, nel suo complesso, è composta dalle seguenti categorie:

– singoli “con più di 25 anni” (60 in tutto con 3 giurati onorari e 11 storici; si procede per estrazione fra tutte le domande pervenute, circa 300);

– singoli “con meno di 25 anni” (40 in tutto, selezionati su 120 richieste dall’ufficio Giovani del Comune di Bergamo);

– scuole (gruppi classe degli Istituti Secondari Superiori di Bergamo e Provincia 12 gruppi);

– gruppi lettura (una decina di biblioteche e associazioni culturali).

I cinque libri finalisti, selezionati dal Comitato Scientifico del Premio, saranno da considerarsi tutti “vincitori a pari merito” fino alla designazione del vincitore assoluto, che avverrà nel corso della cerimonia di premiazione, alla presenza di tutti e cinque i finalisti, sabato 27 aprile alle ore 18.00 – Auditorium- p.za Libertà – Bergamo nell’ambito della 60° Fiera dei Librai organizzata da Liber e Promozione Confesercenti.

La serata, realizzata quest’anno in collaborazione con il Comune di Bergamo, l’Associazione Il Cavaliere Giallo e il Centro Didattico Produzione Musica, sarà condotta dal giornalista Max Pavan e le letture saranno dell’attore/doppiatore Niseem Onorato.

Ci sarà un prestigioso intervento musicale di Guido Bombardieri: diplomato in clarinetto al Conservatorio di Mantova collabora con gruppi da camera in qualità di clarinettista e sassofonista. La serata rientra infatti nel programma di Bergamo International Jazz Day UNESCO 2019.

Il pubblico avrà la possibilità di incontrare gli autori e di confrontarsi con loro nel corso di cinque appuntamenti pubblici fra marzo e aprile.

Gli “incontri con gli autori” saranno condotti da Adriana Lorenzi e si svolgeranno alla Biblioteca Tiraboschi alle ore 17.00.

Di seguito il calendario degli incontri con i 5 finalisti:

mercoledì 6-13-20-27-marzo e mercoledì 3 aprile.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero senza prenotazione.

UFFICIO STAMPA
Flavia Alborghetti
Premio Narrativa Bergamo
cell. 348 7101767
stampa@premiobg.it
www.premiobg.it
fb: premio narrativa bergamo

* Giacomo Raccis è ricercatore all’Università di Bergamo. Ha studiato a lungo l’opera di Emilio Tadini, al quale ha dedicato la monografia Una nuova sintassi per il mondo. L’opera letteraria di Emilio Tadini (Quodlibet 2018). Oltre a portare avanti studi sul rapporto tra scrittura letteraria e arti visive, si occupa di romanzo storico, di letteratura italiana degli anni Zero e di racconto breve, tema sul quale da tre anni coordina un seminario permanente insieme a Nunzia Palmieri e Damiano Sinfonico. Ha recentemente pubblicato La trama (Carocci 2018). È co-fondatore della rivista online La Balena Bianca, per la quale si occupa di romanzo contemporaneo. Da tre anni La Balena Bianca è partner ufficiale del Premio Narrativa e Raccis realizza le interviste ai finalisti in diretta sui social network. Collabora anche con Doppiozero, Orlando Esplorazioni e Nuova Prosa.

Pubblicato il: 22 Gennaio 2019