Nadia Terranova con “Gli anni al contrario” vince il Premio Narrativa Bergamo 2017 – XXXIII edizione

Gli anni al contrario di Nadia Terranova pubblicato dalla casa editrice Stile libero Big Einaudi ha vinto la XXXIII edizione del Premio Nazionale di Narrativa Bergamo. Nelle preferenze della Giuria Popolare il libro di Nadia Terranova ha ottenuto un totale di 59 voti, ha preceduto “Un bene al mondo” (I coralli Einaudi)) di Andrea Bajani accreditato di 46 voti. Al terzo posto con 40 voti "Lo spregio” (Romanzi e racconti Marsilio) di Alessandro Zaccuri seguito al quarto posto con 33 voti da “ Dove troverete un padre come il mio” (Ponte alle Grazie) di Rossana Campo. Infine “Absolutely Nothing” Storie e sparizioni nei deserti americani (Quodlibet Humboldt) di Giorgio Vasta con 29 voti.

Due i migliori giudizi critici espressi dalla Giuria Popolare, della categoria singoli e delle scuole. Per i singoli ha vinto Davide Carrara che ha ricevuto un premio a cura della Fondazione della Banca Popolare di Bergamo, sostenitrice storica del Premio Narrativa fin dalla sua nascita, nel 1985. Il premio consiste in 4 volumi sui pittori bergamaschi dell' 800. Per le scuole ha vinto la classe 3°G del Liceo Scientifico Statale Lorenzo Mascheroni di Bergamo, che ha ricevuto un buono libri di 150,00 euro a cura dell'Associazione del Premio Narrativa. Gli scrittori finalisti in gara, sono stati protagonisti di 5 apprezzate conversazioni con Max Pavan che a suo tempo li aveva intervistati nella trasmissione televisiva Incontri di BergamoTv (tutti i video sono in fb e you tube: premio narrativa bergamo).

L'attore e doppiatore Niseem Onorato, ha creato una suggestiva atmosfera ”letteraria” interpretando alcune pagine delle 5 opere con la grande professionalità che lo contraddistingue, è infatti insignito ogni anno di prestigiosi premi come miglior voce maschile del doppiaggio italiano.

Pubblicato il: 3 maggio 2017