La semplicità

  • Se la donazione è di modica entità, si può creare il Fondo per semplice scrittura privata, altrimenti per atto pubblico o  testamento;
  • non è necessario predisporre statuti o ottenere riconoscimenti,  basta che la Fondazione accetti la donazione per essere operativi;
  • non c’è la necessità di costituire e gestire organi, quali consiglio, assemblea, revisori;
  • la gestione amministrativa, come ad esempio la contabilità e il bilancio, è totalmente in capo alla Fondazione ospitante;
  • tutte le incombenze collegate alle erogazioni, salvo quelle che il donatore vuole gestire direttamente, sono a carico della Fondazione;
  • un’unica donazione al Fondo può essere utilizzata per finanziare una pluralità di progetti, semplificando la propria dichiarazione dei redditi.
AL SERVIZIO DEI DONATORI