BRUTTO ANATROCCOLO DAYS – Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia dal 19 al 26 novembre 2017

Spettacoli teatrali per famiglie a Bergamo, Albino, Dalmine, Seriate e a Gallarate 

Dal 19 al 26 novembre 2017 andranno in scena in cinque teatri di Bergamo, due in città, Auditorium di Piazza Libertà e Teatro San Giorgio, e tre in provincia, e a Gallarate, in provincia di Varese, cinque spettacoli, per sei repliche totali, di altrettante compagnie di teatro ragazzi con protagonista "Il brutto anatroccolo" di Hans Christian Andersen, famosa fiaba danese pubblicata per la prima volta l'11 novembre 1843.

Gli spettacoli selezionati per questa iniziativa mettono in scena, con linguaggi e gli stili molteplici, la storia originale che narra di "diversità", metafora delle difficoltà che spesso bambini e adolescenti sperimentano durante la loro crescita. 

In occasione dell'anniversario della Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia, approvata dalle Nazioni Unite a New York il 20 novembre 1989, ci è sembrato interessante proporre lo stesso racconto, così potente e universale, in vari luoghi e in vari allestimenti teatrali dedicati al pubblico dei piccoli e delle loro famiglie.

L’iniziativa è condivisa e promossa da Associazione Arts, curatrice della rassegna I Teatri Dei Bambini a Bergamo, da Doc Servizi, curatrice delle rassegne Bimbi A Teatro di Albino e Gallarate e da Teatro Prova, curatore delle rassegne Giocarteatro a Bergamo e delle rassegne La Magia delle Storie di Dalmine e di volAteatro a Seriate. Gli spettacoli sono contrassegnati da un piccolo anatroccolo stilizzato che alleghiamo.

 

Le attività teatrali sono realizzate in collaborazione con i Comuni di Albino, Bergamo, Dalmine e Seriate, oltre a Gallarate.

 

Gli spettacoli in programma sono:

 

Auditorium "Benvenuto e Mario Cuminetti" – Albino, ore 16.30

IL BRUTTO BRUTTO ANATROCCOLO di Proscenio Teatro

Lo spettacolo, giocato tra attori, pupazzi e coinvolgimento diretto del pubblico, reinventa la nota fiaba di Andersen la cui metafora appare più attuale che mai, riscrivendola completamente, al punto di ricrearne una nuova. Un racconto dove è possibile divertirsi, identificarsi e partecipare, per vivere insieme una bella e significativa esperienza a teatro. 

 

 

Auditorium Piazza della Libertà – Bergamo, ore 16.30

IL BRUTTO ANATROCCOLO di Teatro Prova 

Tratto dalla famosa fiaba di Andersen, Il Brutto Anatroccolo riscritto e diretto da Silvia Barbieri racconta con semplicità da una parte la necessità del bambino di essere accolto, amato, accettato nella sua unicità e originalità, dall’altra l’ostinata cocciutaggine e sordità di un mondo che, sicuro dei propri modelli e riferimenti, non lascia spazio a chi non vi aderisce e non si riconosce. 

 

Teatro San Giorgio – Bergamo, ore 16.30 

IL BRUTTO ANATROCCOLO di Sezione Aurea 

In una scenografia di ispirazione orientale si muovono figure costruite con la tecnica dell’origami: papere, cigni, galline, cani e gatti multicolori prendono vita attraverso la manipolazione di un narratore che ricorda il racconto del nonno. Lo spettacolo, seguendo la trama della fiaba originale, mette in luce le emozioni di un piccolo animale alle prese con la solitudine e l’abbandono, usando un tono delicato e coinvolgente.

 

Pubblicato il: 17 novembre 2017