Apre la nuova Bottega della Domiciliarità Grumello del Monte – inaugurazione sabato 24 marzo ore 10.30

Verrà inaugurata sabato 24 marzo, alle 10.30, la Bottega della Domiciliarità dell’Ambito di Grumello del Monte. Il nuovo Centro Servizi è una realizzazione del progetto di welfare di comunità “Invecchiando s’impara (a vivere)”, sostenuto da Fondazione Cariplo.

Il servizio offre gratuitamente ascolto, consulenza e accompagnamento alle famiglie che si occupano di persone anziane e disabili ed è dedicato a tutti i cittadini dell’Ambito di Grumello del Monte (Bolgare, Calcinate, Castelli Calepio, Chiuduno, Grumello del Monte, Mornico, Palosco e Telgate). È aperto presso la Fondazione Madonna del Boldesico di Grumello del Monte, in via Signorelli 91/93, il lunedì, dalle 9 alle 12, il mercoledì, dalle 9 alle 12, e il venerdì, dalle 16 alle 19, ed è gestito dalla cooperativa Paese.

Il personale della Bottega della Domiciliarità offre risposte concrete in merito all’orientamento ai servizi domiciliari, l’assistenza fiscale, badanti e servizi di pulizia, consulenze medico-geriatriche e fisioterapiche, servizi infermieristici, pasti a domicilio e altro ancora.

«L’inaugurazione della Bottega della Domiciliarità è un esempio concreto di ascolto e risposta ai bisogni del cittadino da parte dell’amministrazione – spiega Stefano Locatelli, Presidente dell’Ambito di Grumello del Monte – che si aggiunge all’Alzheimer cafè avviato qualche mese fa a Chiuduno dallo stesso progetto “Invecchiando s’impara”. Il nuovo servizio è sul modello di quello già sperimentato a Seriate: ciò significa che c’è un dialogo tra le amministrazioni per dare risposte efficienti ai propri cittadini. Tra le priorità vedo quella di riportare l’anziano al centro della comunità, tenuto conto dei cambiamenti della società e dell’invecchiamento della popolazione».

Gabriele CortesiPresidente dell’Ambito di Seriatecapofila del progetto “Invecchiando s’impara, aggiunge:«La nuova Bottega è uno strumento fondamentale che il nostro progetto di welfare di comunità persegue. Come amministratore di Seriate, dove il modello di “bottega” è nato, posso assicurare che la Bottega della Domiciliarità è un’esperienza importante e utile per i cittadini e le famiglie, nonché strumento di raccordo tra il territorio e le amministrazioni comunali».

L’avanzamento delle azioni del progetto si possono seguire su www.invecchiandosimpara.it e sulla pagina Facebook.

 

 

Pubblicato il: 22 marzo 2018